Social fai da te: Come realizzare gratis il proprio Social Network

5.00 avg. rating (100% score) - 1 vote

Chi di voi non ha pensato almeno una volta di realizzare un proprio Social Network? Io si e esattamente otto anni fa mi sono cimentato nell’impresa di realizzare qualcosa di più complesso dei semplici siti che avevo realizzato fino ad allora. Si perchè realizzare un social è sicuramente molto più complesso che realizzare un semplice sito statico visto che gli utenti devono poter interagire tra di loro e con il sito stesso e fu così che nacque Chattopoli, (qui sotto alcune schermate delle varie evoluzioni del sito, da pura e semplice chat fino ad un social network vero e proprio passando per diverse soluzioni, da quelle online come Ning o Spruz, editor html come DFM2HTML o TOWeb fino a CMS generici come e107 o specifici per social come Elgg.

Ecco, vedo gia molte facce perplesse e preoccupate, delle serie: ma chi li sa usare tutti questi programmi……. niente paura, la situazione rispetto ad otto anni fa è sicuramente migliorata visto che  gli odierni CMS ci permettono di realizzare ottimi social abbastanza facilmente e chiaramente le soluzioni che vi elencherò qui sotto sono a mio avviso le più facili da usare.

Cominciamo con la soluzione più semplice, quella offerta da Spruz, dove non dovete istallare nulla ma basta andare sul portale a questo indirizzo http://www.spruz.com, registrarvi e creare il vostro sito. Chiaramente la soluzione gratuita ha delle limitazioni, 50 utenti, 100mb di spazio, 5gb di traffico mensile e alcune limitazioni sulle funzioni del sito ma per una piccola community di amici o solo per cominciare a prenderci la mano è più che sufficiente, a tal proposito ho realizzato un sito demo al quale potete accedere a questo indirizzo http://chattopoli.spruz.com con le seguenti credenziali, user: [email protected] password: User1. Qui sotto un paio di schermate del sito.

Chiaramente i risultati migliori si ottengono utilizzando un CMS specifico per social network istallato su uno spazio web adeguato, è evidente che questo a dei costi ma anche utilizzando software open source o free e spazio web gratuito si ottengono dei buoni risultati sempre limitati a piccole community con traffico non eccessivo.  Per farvi vedere cosa è possibile fare ho istallato tre CMS su un host gratuito che comunque offre spazio web e banda mensile illimitata ma che ha comunque dei limiti nell’assistenza e sulla stabilità dei server che vanno spesso offline se ci sono troppe connessioni simultanee. I tre software che ho scelto per realizzare i social sono:

HumHub: E’ un CMS open source abbastanza recente, ancora non ha molte funzioni, mancano chat, album foto e altre cose ma ha una peculiarità che mi è piaciuta molto, ogni utente può creare i propri spazi di discussione per svariati argomenti invitare gli altri utenti a prenderne parte o lasciarli accesibili a tutti. Graficamente molto simile a facebook ha ancora pochi temi grafici da utilizzare ma è decisamente un software da seguire. Lo potete trovare a questo link https://www.humhub.org/en mentre il sito che ho realizzato lo trovate qui http://chattopoli.ucq.me/humhub/, per accedere al sito demo usate sia per username che per password User1  Qui sotto alcune schermate del sito.

Oxwall: E’ il secondo software che ho scelto per realizzare un social network e che offre funzionalità in tutto e per tutto identiche a facebook, nel sito dimostrativo le funzioni non le ho attivate ancora tutte (ho realizzato i tre siti con CMS più quello su Spruz in una sola serata quindi il tempo era poco) E’ decisamente un ottimo software con diero un ottima community di supporto anche in italiano, l’unico problema e che con la traduzione sono un po’ indietro quindi o lo si lascia in inglese magari traducendo solo le voci più importanti oppure vi mettete di buona lena a tradurlo tutto, vi assicuro che è un lavoraccio. Comunque il modo migliore per rendersi conto delle sue funzionalità è provarlo a questo link http://chattopoli.ucq.me/oxwall/ usando sempre come username e password User1 mentre per scaricarlo andate a quest’indirizzo https://www.oxwall.com/

WordPress: Per ultimo non poteva che esserci lui il CMS per antonomasia, nato come semplice gestore di blog si è evoluto in un software a 360 gradi che ci permette di realizzare qualsiasi tipo di sito e grazie al plugin BuddyPress anche social network. Essendo uno dei CMS più usati se non il più usato puo vantare il supporto di centinaia di community in tutto il mondo  e questo siglifica avere una grandissima scelta di temi grafici e plugins nonchè traduzione in tutte le lingue, semplice da usare e ricco di funzioni. Il sito dimostrativo lo trovate qui http://chattopoli.ucq.me/wp/ sempre con User1 come utente e password, mentre per scaricarlo il sito ufficiale è questo https://it.wordpress.org.

Sicuramente questi non sono gli unici CMS o servizi online che ci permettono di realizzare social, la mia selezione parte da una conoscenza personale di essi visto che li ho usati in passato e li seguito ad usare ed anche per una semplicita d’uso e di istallazione visto che l’host gratuito dove ho preso lo spazio web mette a disposizione Softacolus, un software che installa e configura il CMS tutto in automatico senza doverci impazzire con istallazione manuale, creazione database e altri settaggi che per chi non ha un po’ di dimestichezza può essere un problema. Se volete cimentarvi in quest’avventura e creare un vostro piccolo network il link per l’host gratuito è questo http://ucq.me/ , unico problema, forse, e che il pannello di controllo dello spazio web supporta tutte le lingue tranne l’italiano ma io so che voi da webmaster provetti non avrete sicuramente problemi. Spero che l’articolo vi sia piaciuto ma soprattutto vi sia stato utile e se avete domande da fare non esitate a farle o qui sotto o sulla pagina facebook del sito.

5.00 avg. rating (100% score) - 1 vote
Open Source, Webmaster , , , , ,

Informazioni su Gianni65

Salve sono Giancarlo, “Gianni65” per tutti quelli che mi conoscono sul web. La mia passione per l’informatica è iniziata agli inizi degli anni ottanta, quando ho messo per la prima volte le mani su uno ZX Spectrum e mi si è spalancato davanti un mondo fantastico, passione che mi ha accompagnato fino ai nostri giorni, non mi ritengo un esperto ma un semplice smanettone anche se i miei amici dicono il contrario e infatti sono sempre li a chiedermi consigli. Ho realizzato questo blog per condividere le mie esperienze, maturate nel corso degli anni tra errori e successi, con altri appassionati e “smanettoni” come me e per chi a digiuno di nozioni informatiche si vule fidare della mia esperienza, quindi non aspettatevi un blog puramente tecnico ma da semplice appassionato e autodidatta che comunque nel corso degli anni è sempre riuscito nel suo intento. Premetto che non sono infallibile anzi, se notate qualche imprecisione negli articoli non esitate a farmeli notare in modo da migliorare le nostre conoscenze insieme. Ho inserito anche una piccola sezione con del software gratuito (freeware e open source) diviso per categorie, anche quì un po’ scarsa ma spero di ampliarla al più presto. Non aspettatevi post a raffica ma mooolto a rilento in quanto lavoro e famiglia portano via parecchio tempo e gestire un blog non è così semplice come credevo, spero comunque che troviate interessanti gli articoli e che pazientate se le risposta ai commenti non saranno celere.

Precedente Phoenix OS: Finalmente un Android per il desktop? Scopriamolo insieme