Android-x86 4.4.2 Prova su strada

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes

Come promesso nell’altro post ho finalmente fatto la prova di Android-x86 non su macchina virtuale ma tramite Live CD sia sul mio PC che sul portatile gentilmente concessomi da mia moglie 🙂 . Mentre sul fisso il risultato è stato poco migliore delle macchina virtuale con alcune applicazioni che continuavano a non andare e chiaramente nessuna accelerazione 3D in quanto monta una scheda nVidia, sul portatile è stato veramente una sorpresa ma vediamo di seguito le caratteristiche del laptop e i risultati della prova.

Il portatile è un Acer Aspire E1-531 con processore Celeron 1005M  4gb di memoria e scheda video Intel hd. La prima cosa che ho fatto è stato scaricare Antutu Benchmark per testatre la velocità nel complesso è il risultato è stato un soddisfacente 36363, il passo successivo a questo punto è stato quello di provare qualche gioco in 3D, chiaramente girando il sistema tutto in ram non potevo fare istallazioni virtuali di giochi grandi e ho optato per Raging Thunder 2 e Dead Trigger 2, i giochi girano fluidissimi e Dead trigger con i dettagli al massimo è un piacere giocarlo anche su un 15 pollici, wifi riconosciuto perfettamente così come la webcam del laptop che funziona  sia con l’app della fotocamera che con skype, istallato anche Chrome e altri browser tutti perfettamente funzionanti, video di YouTube fluidissimi mentre sul fisso tentavano ad andare a scatti, giusto per testare l’usabilita di app produttive su Android, visto che in molti dicono che ancora non è pronto per i desktop, ho istallato la suite WPS Office e devo dire che l’esperienza d’uso non è poi tanto diversa da un applicazione desktop per PC. In conclusione posso dire che sono rimasto molto soddisfatto sia della velocità che della funzionalita di Android-x86 nonostante fosse solo una distro live, sicuramente ancora gli manca per essere usato quotidianamente sui desktop ma la strada intrapresa è quella giusta, credo che dopo questo risultato il prossimo acquisto sarà un portatile, anche un usato datato, su cui istallare Android, sicuramente ne beneficerà in termini di prestazioni e magari farò anche un video per farne vedere tutte le funzionalità. Qui sotto trovate alcune immagini scattate durante la prova.

Per scaricare l’immagine iso dell’ultima versione e anche delle versioni precedenti di Android-x86 a partire dalla 2.2 cliccate QUI’

0.00 avg. rating (0% score) - 0 votes
Android, Mobile , ,

Informazioni su Gianni65

Salve sono Giancarlo, “Gianni65” per tutti quelli che mi conoscono sul web. La mia passione per l’informatica è iniziata agli inizi degli anni ottanta, quando ho messo per la prima volte le mani su uno ZX Spectrum e mi si è spalancato davanti un mondo fantastico, passione che mi ha accompagnato fino ai nostri giorni, non mi ritengo un esperto ma un semplice smanettone anche se i miei amici dicono il contrario e infatti sono sempre li a chiedermi consigli. Ho realizzato questo blog per condividere le mie esperienze, maturate nel corso degli anni tra errori e successi, con altri appassionati e “smanettoni” come me e per chi a digiuno di nozioni informatiche si vule fidare della mia esperienza, quindi non aspettatevi un blog puramente tecnico ma da semplice appassionato e autodidatta che comunque nel corso degli anni è sempre riuscito nel suo intento. Premetto che non sono infallibile anzi, se notate qualche imprecisione negli articoli non esitate a farmeli notare in modo da migliorare le nostre conoscenze insieme. Ho inserito anche una piccola sezione con del software gratuito (freeware e open source) diviso per categorie, anche quì un po’ scarsa ma spero di ampliarla al più presto. Non aspettatevi post a raffica ma mooolto a rilento in quanto lavoro e famiglia portano via parecchio tempo e gestire un blog non è così semplice come credevo, spero comunque che troviate interessanti gli articoli e che pazientate se le risposta ai commenti non saranno celere.

Precedente Il Pinguino Fotografo: I software per il fotoritocco disponibili per Linux e l'open source in generale. Successivo EZCast l'anti Chromecast....